gps licenziati

GPS 2024-26: VIA AL RICORSO PER I LICENZIATI DA UNA P.A.

L’o.m. 88 del 2024 preclude illegittimamente la partecipazione a coloro che siano stati licenziati da una pubblica amministrazione


GPS Licenziati

L’Ordinanza Ministeriale 88 del 2024 di aggiornamento delle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) non consente la partecipazione al bando per coloro che siano stati licenziati da un impiego presso la pubblica amministrazione.

Infatti, l’art. 6, comma 2, lett. e) dell’O.M. 88/2024 stabilisce che non possono partecipare alla procedura di inserimento nelle GPS e nelle correlate graduatorie di istituto:

coloro che siano stati licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per giusta causa o giustificato motivo soggettivo ovvero siano incorsi nella sanzione disciplinare del licenziamento con o senza preavviso, ovvero della destituzione.

Un simile sbarramento, senza riserva, è illegittimo. Poiché a prescindere dalle motivazioni del licenziamento pregresso, impedisce ad un potenziale aspirante di poter lavorare alle dipendenze del Ministero dell’Istruzione e del Merito.

Ma ancora più illegittimo risulta per coloro che già sono inseriti nelle graduatorie GPS e che per la prima volta si trovano dinanzi ad un bivio: Rinunciare a presentare la domanda di aggiornamento o dichiarare il falso.

Questo accade poiché il sistema automatizzato mediante il quale si presenta la domanda di partecipazione, obbliga gli aspiranti a flaggare la seguente casella e dichiarare di non essere stati licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

QUAL È LA FINALITÀ DEL RICORSO?

Il ricorso mira ad ottenere l’annullamento della O.M. 88 del 2024 nella parte in cui non consente a coloro che siano stati licenziati in passato da un impiego presso la P.A. di inserirsi nelle GPS, o che impedisce la presentazione della domanda di aggiornamento per i docenti precedentemente già inseriti.

CHI PUO’ FARE RICORSO?

Possono proporre ricorso tutti coloro che si trovano impossibilitati a presentare domanda di inserimento/aggiornamento in quanto destinatari di un pregresso licenziamento da un impiego presso la pubblica amministrazione (non solo scolastica).

TERMINE PER L’ADESIONE AL RICORSO

La documentazione necessaria per presentare il ricorso dovrà pervenire allo studio legale entro e non oltre il giorno 30 giugno 2024.

QUALI SONO I COSTI?

Per avere una stima quanto più precisa possibile dei costi che il ricorrente dovrà sostenere per la proposizione del ricorso, sarà necessario fissare un appuntamento. Sarà possibile interloquire con uno dei consulenti dello studio legale attraverso la compilazione del form sottostante. Oppure è possibile Chiamare o inviare un messaggio WhatsApp al seguente numero: +39 334 223 9338. In alternativa, inviare mail al seguente indirizzo di posta elettronica: giustiziascuola@gmail.com

Consulta tutti i Ricorsi Attivi

Contattaci

Incontriamoci in sede

Per fissare un appuntamento inviare una mail all'indirizzo giustiziascuola@gmail.com
oppure
contattaci al +39 334 223 9338