i recente la corte di Cassazione con le sentenze n. 31149 e n. 31150 del 2019, ha statuito il principio secondo il quale, al personale scolastico, debba essere riconosciuto per intero, sia ai fini giuridici che economici, il servizio di pre-ruolo effettivamente prestato. La conseguenza è che tutte le ricostruzioni di carriera fino ad oggi applicate dalla amministrazione scolastica risultano illegittime, poiché violano il principio di non discriminazione tra personale a tempo determinato e personale a tempo indeterminato. Può, quindi, proporre ricorso, tutto il personale Docente ed Ata che abbia ottenuto la ricostruzione di carriera e che intenda far valere per intero tutto il servizio di Pre-ruolo.

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

Copia del decreto di ricostruzione di carriera
Copia del contratto di immissione in ruolo
Copia del documento di riconoscimento in corso di validità
Copia del Codice Fiscale
Auto-dichiarazione (se il reddito è inferiore ai limiti di legge) per l’esenzione del Contributo Unificato.
COSTO DI ADESIONE

L’adesione al ricorso è pari ad Euro 250.00
Contributo Unificato se dovuto
IN CASO DI ACCOGLIMENTO

Solo in caso di pieno accoglimento del ricorso, il ricorrente dovrà corrispondere allo studio patrocinante tale azione legale, a titolo di compenso professionale per l’attività svolta, il 20% del credito realmente recuperato a titolo di arretrati stipendiali.

Contattaci

Incontriamoci in sede

Per fissare un appuntamento inviare una mail all'indirizzo giustiziascuola@gmail.com
oppure
contattaci al +39 393 42 38 185